Migliori caricabatterie wireless del 2022

I caricabatterie wireless sono una delle soluzioni pi√Ļ comode che possiamo trovare nell’attualit√† proprio perch√© non abbiamo bisogno di dipendere dei cavi ma basta solo poggiare sopra lo smartphone e aspettare!

Anche se la ricarica wireless √® una tecnologia che esiste da molto tempo fa, attualmente siamo in una fase di ulteriore sviluppo delle tecnologie di ricarica wireless, perci√≤ gli standard universali Qi e PMA sono rimasti un po’ indietro rispetto ai protocolli dei singoli marchi.

Per questo motivo, abbiamo deciso di elaborare una guida all’acquisto che sia capace di spiegarti il panorama della situazione e aiutarti a scegliere il caricabatterie wireless perfetto per il tuo smartphone.

Non hai tempo di leggere? Nessun problema! Abbiamo raccolto nella seguente tabella i modelli UNIVERSALI che pi√Ļ ci piacciono su Amazon secondo i criteri esposti all’interno di questa guida all’acquisto.

Caricatore Wireless, INIU 15W Qi Certificato Ricarica Rapida...
UGREEN Caricabatterie Wireless, Caricatore a Induzione Qi a...
AGPTEK 15W Caricatore Wireless Veloce Qi Rapida Caricatore a...
Stazione di ricarica wireless Amazon Basics da 15 W con...
Belkin, Tappetino di ricarica wireless Boost Charge, 15 W...
Marchio
Iniu
Ugreen
AGPTEK
Amazon Basics
Belkin
Potenza in uscita (max)
15W
15W
15W
15W
15W
Design
Stand
Stand
Pad
Pad
Pad
Distanza di ricarica
‚ȧ5mm
‚ȧ5mm
‚ȧ3mm
‚ȧ5mm
‚ȧ3mm
Porta di ingresso
USB-C
USB-C
USB-C
USB-C
USB-C
Potenza di ingresso (max)
15W
24W
15W
18W
24W
Protocollo di ingresso
QC, PD, AFC
QC
QC
QC, PD
QC
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Non incluso, ti consigliamo questo
Non incluso, ti consigliamo questo
Non incluso, ti consigliamo questo
Incluso
Opinioni
-
-
-
Caricatore Wireless, INIU 15W Qi Certificato Ricarica Rapida...
Marchio
Iniu
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Stand
Distanza di ricarica
‚ȧ5mm
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
15W
Protocollo di ingresso
QC, PD, AFC
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Versioni
Opinioni
Disponibilità
UGREEN Caricabatterie Wireless, Caricatore a Induzione Qi a...
Marchio
Ugreen
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Stand
Distanza di ricarica
‚ȧ5mm
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
24W
Protocollo di ingresso
QC
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Versioni
-
Opinioni
-
Disponibilità
AGPTEK 15W Caricatore Wireless Veloce Qi Rapida Caricatore a...
Marchio
AGPTEK
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Pad
Distanza di ricarica
‚ȧ3mm
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
15W
Protocollo di ingresso
QC
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Versioni
-
Opinioni
Disponibilità
Stazione di ricarica wireless Amazon Basics da 15 W con...
Marchio
Amazon Basics
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Pad
Distanza di ricarica
‚ȧ5mm
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
18W
Protocollo di ingresso
QC, PD
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Versioni
Opinioni
-
Disponibilità
Belkin, Tappetino di ricarica wireless Boost Charge, 15 W...
Marchio
Belkin
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Pad
Distanza di ricarica
‚ȧ3mm
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
24W
Protocollo di ingresso
QC
Caricabatterie
Incluso
Versioni
Opinioni
-
Disponibilità

Questi modelli li definiamo universali perch√© possono ricaricare qualsiasi smartphone con ricarica wireless, ma se possiedi un Xiaomi, Oppo, Apple, OnePlus o Samsung, ti potrebbe interessare dare un’occhiata alle loro sezioni specifiche. In alcuni casi potrai ricaricare il tuo smartphone senza fili pi√Ļ velocemente!

Inoltre, se vuoi sapere di pi√Ļ sul mondo della ricarica wireless, allora continua a leggere!

ALTRE GUIDE ALL’ACQUISTO

Cos’√® la ricarica wireless?

La prima cosa che devi sapere è che ciò che chiamiamo attualmente ricarica senza fili in realtà non lo è, o almeno non lo è al 100%, bensì è a induzione (inductive charging). Allora, perché la chiamiamo wireless? Perché non hai bisogno di collegare un cavo tra caricabatterie e dispositivo per fare la ricarica.

Queste sono le caratteristiche principali della ricarica wireless nell’attualit√†:

  • La base wireless dev’essere alimentata da una presa elettrica tramite un caricabatterie USB per poter funzionare. Inoltre, se la tua base √® compatibile e vuoi sfruttare la ricarica rapida, dovrai usare un caricatore USB compatibile (su questo ne parleremo ulteriormente nei paragrafi seguenti).
  • Ricevitore (dispositivo) e trasmettitore (caricatore wireless) devono essere vicini in modo da poter partire la ricarica.

Vuoi prescindere al 100% dei cavi? Attualmente, l’unico modo per poter ricaricare un dispositivo al 100% senza fili √® utilizzando un power bank wireless.

Come funziona la ricarica wireless?

La ricarica a induzione √® basata nei lavori di Nikola Tesla della fine del XIX secolo, in particolare, dell’accoppiamento induttivo risonante, ovvero, la possibilit√† di trasmettere elettricit√† tramite l’aria creando un campo magnetico tra due circuiti: trasmettitore¬†(caricabatterie wireless) e ricevitore (dispositivo).

Perciò, come detto, per avverarsi la ricarica wireless è necessario avere sia un trasmettitore (caricabatterie wireless) che un ricevitore (dispositivo), in modo da poter creare un campo magnetico tra entrambi, come riportato nella seguente immagine:

come funziona ricarica wireless

Quel campo magnetico, però, non è molto potente, infatti, le distanze di lavoro dello standard Qi è tra i 5 mm e i 40 mm. Motivo per cui potresti pensare che le cover degli smartphone possono diventare un problema, ma i fabbricanti di caricabatterie wireless ci hanno pensato e, di solito, non ci sono problemi.

Il nostro consiglio, comunque, √® dare un’occhiata alle specifiche del caricatore che vuoi acquistare e controllare la sua compatibilit√†, per esempio, il caricabatterie BOOST‚ÜĎCHARGE‚ĄĘ¬†da 10W della nota azienda Belkin √® compatibile con custodie con uno spessore non superiore ai 3 mm:

Primo piano di uno smartphone con una custodia da 3 mm

Ormai conosci i segreti della ricarica wireless, tuttavia, nei precedenti paragrafi abbiamo solo fatto riferimento a un altro elemento che ha un ruolo fondamentale all’interno di questo processo essendo, in un certo senso, il mediatore tra le due parti, ovvero lo standard di ricarica: il pi√Ļ comune oggi √® Qi.

Qi: lo standard universale di ricarica wireless

Innanzitutto, definiamo cos’√® uno standard di ricarica wireless:

Come anticipato, possiamo definirlo come una specie di mediatore tra i dispositivi coinvolti nel processo di ricarica, ovvero, tra quello in uscita (il caricabatterie o la base) e quello in ingresso (il tuo smartphone, auricolari Bluetooth o qualsiasi altro dispositivo compatibile) in modo che entrambi possano comunicarsi.

Fino a poco tempo fa, erano due gli standard concorrenti sul mercato: da una parte, Qi (dai un’occhiata allo storico delle versioni), sviluppato dal consorzio Wireless Power Consortium e, dall’altra, AirFuel, sviluppato dalla AirFuel Alliance, alleanza prodotto della fusione tra l’Alliance for Wireless Power (A4WP) e la Power Matters Alliance (PMA).

Questa battaglia è ormai ai titoli di coda perché Qi è attualmente lo standard re del mercato. Infatti, è lo standard che troviamo nella maggior parte dei prodotti wireless sul mercato (caricabatterie, smartphone, ecc.) attuale.

La versione pi√Ļ diffusa di questo standard √® quella 1.2 (comprese le versioni 1.2.3 e 1.2.4) la quale permette ricaricare i dispositivi fino a 15W di potenza, perci√≤ dovrai utilizzare un caricabatterie compatibile con, almeno, Quick Charge 2.0 (9V/1,67A).

Dalla versione 1.2.3 è possibile raggiungere i 30W con questo standard, ma ancora oggi è poco comune trovare prodotti che lavorino a questa potenza, infatti, lo stesso Wireless Power Consortium negli ultimi anni si è focalizzato nel migliorare le versioni precedenti invece di provare ad aumentare la potenza massima di ricarica.

A quest’ultimo ci hanno pensato i marchi di smartphone, che hanno iniziato a sviluppare standard di ricarica wireless propri che superano in potenza (velocit√†) lo standard Qi, come Xiaomi o il gruppo BBK (OnePlus, Realme e Oppo). Avevamo detto che la battaglia tra Qi e AirFuel √® ormai finita, ma questa √® appena iniziata.

ricarica rapida wireless airvooc
AirVOOC è lo standard di ricarica rapida wireless sviluppato dal gruppo BBK (OnePlus, Oppo e Realme).

Caratteristiche di un caricabatterie wireless

Esistono centinaia, se non migliaia, di modelli di caricabatterie wireless, perci√≤ √® ovvio che ci siano delle differenze tra di loro (es. ricaricare pi√Ļ o meno dispositivi, compatibilit√†, potenza, prezzo, ecc.), ma tutti hanno anche delle caratteristiche comuni che possiamo definire basilari:

Porta USB di ingresso

La ricarica senza fili, in realtà, ha bisogno di almeno un filo: stiamo parlando del cavo che colleghiamo dal caricatore da muro che fornisce energia alla base di ricarica wireless per poter eseguire la ricarica. Questo è il motivo per cui i caricabatterie wireless hanno una porta USB-C oppure micro USB nella loro parte posteriore.

Attualmente la porta pi√Ļ diffusa √® quella tipo C, soprattutto dopo la nuova normativa dell’Unione Europea che obbliga a tutti i produttori di smartphone mettere questa porta su questi dispositivi e altri piccoli gadget come cuffie Bluetooth, altoparlanti, ecc. entro l’autunno 2024.

Caricatore senza fili

Potenza di uscita (velocità di ricarica) ⚡

La potenza di uscita del caricabatterie wireless determina la velocit√† di ricarica dello smartphone, cio√®, se il tuo cellulare pu√≤ ricaricarsi a 10W e utilizzi un caricabatterie wireless che pu√≤ fornire solo 5W, allora ci metter√† pi√Ļ tempo a ricaricarsi.

Attualmente, la potenza massima di ricarica tramite lo standard Qi è 15W:

Potenza in uscita 15W 10W 7,5W 5W
Compatibilità Modelli top di gamma Android (es. Google Pixel, Samsung, OnePlus, Vivo, LG, ecc.) Modelli fascia media Android (es. Samsung, OnePlus, Oppo, Realme, Vivo, LG, ecc.) Modelli Apple iPhone (iPhone 8 e successivi) Qualsiasi dispositivo compatibile con lo standard Qi
Requisiti Caricabatterie USB da muro compatibile con, almeno, Quick Charge 3.0 Caricabatterie USB da muro compatibile con, almeno, Quick Charge 2.0 Caricabatterie USB da muro compatibile con, almeno, Quick Charge 2.0 Caricabatterie USB da muro da 10W (5V/2A)

Potenza di ingresso

In modo che il caricabatterie wireless possa fornire la potenza massima di uscita e, in questa maniera, lo smartphone si possa ricaricare pi√Ļ velocemente, ti consigliamo utilizzare un caricabatterie che sia capace di fornire la potenza di ingresso indicata nelle specifiche del caricabatterie senza fili.

Per esempio, nella seguente immagine possiamo vedere le specifiche del caricabatterie Belkin BOOST‚ÜĎCHARGE‚ĄĘ modello WIA002:

Dall’immagine possiamo osservare che per poter fornire una potenza massima da 5W, il caricabatterie wireless avrebbe bisogno di essere collegato a un alimentatore (per esempio, un caricabatterie) che possa fornirgli almeno 10W in modo costante.

Ciò applica anche per il resto delle potenze di uscita, che hanno bisogno di una potenza di ingresso maggiore:

Potenza di ingresso Potenza di uscita
5V x 2A = 10W 5W
9V x 2A = 18W 7.5W
12V x 1,5A = 18W 10W
12V x 2A = 24W 15W

Questo √® dovuto al fatto che il trasferimento dell’energia dall’alimentatore al caricabatterie wireless non √® un processo ideale, infatti, parte dell’energia si perde in forma di calore.

Inoltre, devi avere in considerazione che i modelli con ricarica rapida Qi dovrai alimentarli con caricatori compatibili con, almeno, il protocollo Quick Charge 2.0 (9V/1,67A), i quali forniscono una potenza superiore allo standard da 10W (5V/2A).

Di solito, nei modelli universali non sono inclusi nella confezione:

I caricabatterie wireless che lavorano con standard propri, invece, proprio per la sua specificità, di solito offrono la possibilità di acquistare assieme quello da muro consigliato oppure può essere incluso nella stessa confezione.

Per esempio, la Mi 80W Wireless Charging Stand include nella sua confezione un caricatore da 120W e un cavo compatibile:

porta usb ingresso caricabatterie wireless
Utilizzare il caricatore da muro giusto è fondamentale per sfruttare al massimo questa comodissima tecnologia.

Superficie di ricarica

Di solito indicata con un’icona e posizionata pi√Ļ o meno nel mezzo della base, √® dove si trova la bobina e, pertanto, dove devi mettere lo smartphone per eseguire senza problemi la ricarica.

Nella maggior parte dei casi i tappetini sono composti intera o parzialmente di materiali che evitano che lo smartphone scivoli durante la ricarica. Quelli verticali possono prescindere di questo perch√© √® l’insieme dell’inclinazione della base con un piccolo bordo ci√≤ che tiene fermo (e sicuro) il tuo smartphone.

Superficie di ricarica
Superficie di ricarica orizzontale vs verticale

Inoltre, nei caricabatterie wireless verticali la bobina pu√≤ trovarsi un po’ pi√Ļ in basso per permettere agli utenti ricaricare lo smartphone in qualsiasi scenario, ovvero, sia in posizione verticale (per esempio, scrollando su qualche social network o leggendo qualche articolo su internet) che orizzontale (per esempio, guardando un video su YouTube, un film su Netflix, Amazon, ecc.). Alcuni modelli verticali perci√≤ possiedono due bobine, garantendo cos√¨ una compatibilit√† universale.

Come posizionare lo smartphone correttamente?

√ą fondamentale posizionare correttamente lo smartphone (approssimativamente nel mezzo del tappetino del caricabatterie) in modo che la ricarica possa avviarsi senza grossi problemi.

Questo √® importante perch√© se il dispositivo √® mal posizionato √® probabile che neanche si ricarichi. Tranquillo, pu√≤ darsi che la prima volta sia un po’ difficile trovare la superficie di ricarica.

smartphone come ricaricare correttamente
Non tutti i produttori ci segnalano questo dettaglio.

Luci LED

La maggior parte dei caricabatterie senza fili hanno una luce LED che indica all’utente se la ricarica viene eseguita correttamente:

luce led caricabatterie senza fili belkin
In questo caso (caricatore Belkin), bianco significa che la ricarica √® corretta mentre l’arancione ci indica che c’√® stato un problema.

Alcuni modelli assegnano un colore alla tipologia di dispositivo collegato:

luci led ricarica wireless
In questo caso (caricabatterie Ugreen), il blu è per iPhone (e altri dispositivi che si ricarichino alla stessa potenza) mentre il verde è per Samsung.

Caricabatterie wireless originale o universale?

Come anticipato nelle sezioni precedenti, in alcuni casi le velocità di ricarica wireless degli standard di alcuni marchi di smartphone superano di gran lunga a quello Qi. Vediamo in quali casi è meglio optare per un caricabatterie originale:

Migliori caricabatterie wireless per iPhone

Grazie all’introduzione della tecnologia MagSafe dalla 12 generazione, tutti i dispositivi iPhone da quella generazione in su, eccetto l’iPhone SE di terza generazione (2022), sono compatibili con la ricarica MagSafe a 15W, eccetto le versioni 12 mini e 13 mini che ammettono fino a 12W. Inoltre al caricabatterie MagSafe, devi utilizzare un caricatore USB-C da almeno 20W.

Attenzione, non tutti i caricabatterie MagSafe prodotti da terzi hanno la certificazione Made for MagSafe che abilita la ricarica rapida a 15W, ciò vuol dire che sfrutterai esclusivamente il magnete ma non la potenza (che verrà limitata).

Nella seguente tabella abbiamo incluso due modelli senza questa certificazione per poter apprezzare meglio le differenze:

Apple Alimentatore MagSafe
Apple Alimentatore duo MagSafe
Belkin Caricabatteria Wireless 2 in 1 con MagSafe, Ricarica...
Belkin Tappetino di ricarica wireless portatile con MagSafe...
Anker 633 Power Bank Magnetico 10.000mAh, caricabatterie...
Anker 623 (MagGo) Caricabatterie Wireless Magnetico, 2-in-1...
Marchio
Apple
Apple
Belkin
Belkin
Anker
Anker
Made for MagSafe
Potenza in uscita (max)
15W
15W
15W
15W
7,5W (Qi)
7,5W (Qi)
Design
Pad
Pad
Stand
Stand e Pad
Stand e Pad
Stand
Distanza di ricarica
-
-
-
-
-
-
Base wireless extra per AirPods/Apple Watch
Porta di ingresso
USB-C
Lightning
-
USB-C
USB-C
USB-C
Potenza di ingresso (max)
20W
27W
40W
25W
20W
20W
Protocollo di ingresso
PD
PD
-
PD
PD
PD
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Non incluso, ti consigliamo questo
Incluso
Non incluso, ti consigliamo questo
Non incluso, ti consigliamo questo
Incluso
Opinioni
-
-
-
-
Apple Alimentatore MagSafe
Marchio
Apple
Made for MagSafe
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Pad
Distanza di ricarica
-
Base wireless extra per AirPods/Apple Watch
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
20W
Protocollo di ingresso
PD
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Versioni
-
Opinioni
Disponibilità
Apple Alimentatore duo MagSafe
Marchio
Apple
Made for MagSafe
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Pad
Distanza di ricarica
-
Base wireless extra per AirPods/Apple Watch
Porta di ingresso
Lightning
Potenza di ingresso (max)
27W
Protocollo di ingresso
PD
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Versioni
-
Opinioni
-
Disponibilità
Belkin Caricabatteria Wireless 2 in 1 con MagSafe, Ricarica...
Marchio
Belkin
Made for MagSafe
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Stand
Distanza di ricarica
-
Base wireless extra per AirPods/Apple Watch
Porta di ingresso
-
Potenza di ingresso (max)
40W
Protocollo di ingresso
-
Caricabatterie
Incluso
Versioni
Opinioni
-
Disponibilità
Belkin Tappetino di ricarica wireless portatile con MagSafe...
Marchio
Belkin
Made for MagSafe
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Stand e Pad
Distanza di ricarica
-
Base wireless extra per AirPods/Apple Watch
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
25W
Protocollo di ingresso
PD
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Versioni
Opinioni
-
Disponibilità
Anker 633 Power Bank Magnetico 10.000mAh, caricabatterie...
Marchio
Anker
Made for MagSafe
Potenza in uscita (max)
7,5W (Qi)
Design
Stand e Pad
Distanza di ricarica
-
Base wireless extra per AirPods/Apple Watch
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
20W
Protocollo di ingresso
PD
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Opinioni
-
Disponibilità
Anker 623 (MagGo) Caricabatterie Wireless Magnetico, 2-in-1...
Marchio
Anker
Made for MagSafe
Potenza in uscita (max)
7,5W (Qi)
Design
Stand
Distanza di ricarica
-
Base wireless extra per AirPods/Apple Watch
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
20W
Protocollo di ingresso
PD
Caricabatterie
Incluso
Versioni
Opinioni
Disponibilità

La pi√Ļ importante √® quella della potenza (e, pertanto, di velocit√† di ricarica) tra MagSafe e Qi (la prima raddoppia la seconda in questo caso). Il nostro consiglio √® utilizzare un caricabatterie wireless Made for MagSafe se il tuo dispositivo Apple √® compatibile.

Migliori caricabatterie wireless per Samsung

Samsung √® uno dei pochi colossi che non ha sviluppato fino a ora uno standard di ricarica wireless esclusivo, perci√≤ ti consigliamo prendere un caricabatterie Qi da 15W. Nonostante ci√≤, ti consigliamo anche dare un’occhiata ai caricabatterie wireless originali Samsung:

Samsung Wireless Charger Stand 15 W (EP-N5200)
Samsung Caricatore Wireless Charger Single Fast Charging 2.0,...
Samsung Wireless Charger Duo 15W Fast Charging 2.0, Grigio Scuro
Samsung EP-P6300TBEGEU Trio Wireless Charger Pad, Nero
Potenza in uscita (max)
15W
15W
15W
15W
Design
Stand
Pad
Pad
Pad
Distanza di ricarica
-
-
-
-
Porta di ingresso
USB-C
USB-C
USB-C
USB-C
Potenza di ingresso (max)
25W
25W
25W
25W
Base wireless extra per Galaxy Buds/Watch
Protocollo di ingresso
PD
PD
PD
PD
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Non incluso
Non incluso
Non incluso, ti consigliamo questo
Opinioni
-
-
-
Samsung Wireless Charger Stand 15 W (EP-N5200)
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Stand
Distanza di ricarica
-
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
25W
Base wireless extra per Galaxy Buds/Watch
Protocollo di ingresso
PD
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Versioni
Opinioni
Disponibilità
Samsung Caricatore Wireless Charger Single Fast Charging 2.0,...
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Pad
Distanza di ricarica
-
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
25W
Base wireless extra per Galaxy Buds/Watch
Protocollo di ingresso
PD
Caricabatterie
Non incluso
Versioni
Opinioni
-
Disponibilità
Samsung Wireless Charger Duo 15W Fast Charging 2.0, Grigio Scuro
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Pad
Distanza di ricarica
-
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
25W
Base wireless extra per Galaxy Buds/Watch
Protocollo di ingresso
PD
Caricabatterie
Non incluso
Versioni
Opinioni
-
Disponibilità
Samsung EP-P6300TBEGEU Trio Wireless Charger Pad, Nero
Potenza in uscita (max)
15W
Design
Pad
Distanza di ricarica
-
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
25W
Base wireless extra per Galaxy Buds/Watch
Protocollo di ingresso
PD
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Versioni
Opinioni
-
Disponibilità

Migliori caricabatterie wireless per Xiaomi

Xiaomi √® probabilmente l’azienda che pi√Ļ sta puntando ad alzare la potenza della ricarica wireless arrivando, infatti, a 67W. Per ora, le potenze di ricarica pi√Ļ elevate sono 67W (11 Ultra), 55W (Mi 10 Ultra), 50W (12 Pro, 12, Mi 11) e 30W (Mi 10 Pro, Mi 10).

Spunta la domanda, come ricaricare questi dispositivi? Grazie alla Mi 80W Wireless Charging Stand, che fornisce fino a 80W wireless e ha una batteria da 5000mAh al suo interno.

L’altra alternativa, per chi possiede uno smartphone Xiaomi, Redmi o Poco con un paio d’anni sulle spalle (o non ha bisogno di cos√¨ tanta potenza) √® acquistare la Mi 20W Wireless Charging Stand, predecessora alla versione da 80W e compatibile con modelli come Mi 10 Pro, Mi 10, Mi 9 Pro e Mi 9: nei due primi casi la ricarica verr√† limitata a 20W.

Entrambi caricabatterie wireless sono compatibili con il protocollo Qi, pertanto li potrai utilizzare per ricaricare a 15W, 10W, 7,5W o 5W altri dispositivi.

Xiaomi Mi 80W Wireless Charging Stand Blanc
Mi 20W Wireless Charging Stand
Potenza in uscita (max)
80W
20W
Design
Stand
Stand
Distanza di ricarica
-
‚ȧ4mm
Porta di ingresso
USB-C
USB-C
Potenza di ingresso (max)
120W
27W
Protocollo di ingresso
PD
PD
Caricabatterie
Incluso
Non incluso, ti consigliamo questo
Opinioni
-
-
Disponibilità
Xiaomi Mi 80W Wireless Charging Stand Blanc
Potenza in uscita (max)
80W
Design
Stand
Distanza di ricarica
-
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
120W
Protocollo di ingresso
PD
Caricabatterie
Incluso
Opinioni
-
Disponibilità
Mi 20W Wireless Charging Stand
Potenza in uscita (max)
20W
Design
Stand
Distanza di ricarica
‚ȧ4mm
Porta di ingresso
USB-C
Potenza di ingresso (max)
27W
Protocollo di ingresso
PD
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo questo
Opinioni
-
Disponibilità

Il nostro consiglio in questo caso è sfruttare nei casi specifici le potenze massime a meno che la velocità di ricarica non sia una priorità per te o che il tuo Xiaomi, Redmi o Poco sia di generazioni passate.

Migliori caricabatterie wireless per OnePlus

Lo standard dell’azienda OnePlus √® chiamato Warp ma il suo funzionamento √® identico a quello di Oppo (AirVOOC) perch√© entrambi produttori sono parte del gruppo BBK. La potenza massima attuale √® ferma a 50W (Warp Charge 50).

Il caricabatterie Warp Charge 50 (compatibile con: OnePlus 9 Pro, 10 Pro e Oppo Find X5 Pro) è compatibile anche con Warp Charge 30 (compatibile con: OnePlus 8 Pro e Oppo Find X5, Find X3 Pro), noi ti lasciamo entrambi:

ONEPLUS Warp Charge 30 - Caricatore wireless (spina EU)
OnePlus 50W Wireless Charger
Potenza in uscita (max)
30W
50W
Design
Stand
Stand
Distanza di ricarica
-
-
Porta di ingresso
AC
USB-C
Compatibile con OnePlus Warp 30/Oppo AirVOOC 30
Compatibile con OnePlus Warp 50/Oppo AirVOOC 50
Potenza di ingresso (max)
100-220V ~ 50/60Hz 1,2A
65W
Protocollo di ingresso
Warp Charge 30/SuperVOOC
Warp Charge 65/SuperVOOC 2.0
Caricabatterie
Incluso
Non incluso, ti consigliamo Warp Charge 65 oppure SuperVOOC 2.0
Opinioni
-
-
Disponibilità
ONEPLUS Warp Charge 30 - Caricatore wireless (spina EU)
Potenza in uscita (max)
30W
Design
Stand
Distanza di ricarica
-
Porta di ingresso
AC
Compatibile con OnePlus Warp 30/Oppo AirVOOC 30
Compatibile con OnePlus Warp 50/Oppo AirVOOC 50
Potenza di ingresso (max)
100-220V ~ 50/60Hz 1,2A
Protocollo di ingresso
Warp Charge 30/SuperVOOC
Caricabatterie
Incluso
Opinioni
-
Disponibilità
OnePlus 50W Wireless Charger
Potenza in uscita (max)
50W
Design
Stand
Distanza di ricarica
-
Porta di ingresso
USB-C
Compatibile con OnePlus Warp 30/Oppo AirVOOC 30
Compatibile con OnePlus Warp 50/Oppo AirVOOC 50
Potenza di ingresso (max)
65W
Protocollo di ingresso
Warp Charge 65/SuperVOOC 2.0
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo Warp Charge 65 oppure SuperVOOC 2.0
Opinioni
-
Disponibilità

Entrambi caricabatterie wireless sono compatibili con il protocollo Qi, pertanto li potrai utilizzare per ricaricare a 15W, 10W, 7,5W o 5W altri dispositivi.

Il nostro consiglio in questo caso è prendere un caricatore wireless originale solo ed esclusivamente se possiedi un modello compatibile con Warp 50 o Warp 30.

Migliori caricabatterie wireless per Oppo

Lo standard dell’azienda Oppo √® chiamato AirVOOC ma il suo funzionamento √® identico a quello di OnePlus (Warp) perch√© entrambi produttori sono parte del gruppo BBK. La potenza massima attuale √® ferma a 50W (AirVOOC 50).

Il caricabatterie AirVOOC 50 (compatibile con: Oppo Find X5 Pro e OnePlus 9 Pro e 10 Pro) è compatibile anche con AirVOOC 30 (compatibile con: Oppo Find X5, Find X3 Pro e OnePlus 8 Pro):

OPPO Caricabatterie ORIGINALE Wireless Caricatore a Induzione...
Potenza in uscita (max)
50W
Design
Stand
Distanza di ricarica
-
Porta di ingresso
USB-C
Compatibile con Oppo AirVOOC 30/OnePlus Warp 30
Compatibile con Oppo AirVOOC 50/OnePlus Warp 50
Potenza di ingresso (max)
65W
Protocollo di ingresso
SuperVOOC 2.0/Warp Charge 65
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo SuperVOOC 2.0 oppure Warp Charge 65
Opinioni
-
Disponibilità
OPPO Caricabatterie ORIGINALE Wireless Caricatore a Induzione...
Potenza in uscita (max)
50W
Design
Stand
Distanza di ricarica
-
Porta di ingresso
USB-C
Compatibile con Oppo AirVOOC 30/OnePlus Warp 30
Compatibile con Oppo AirVOOC 50/OnePlus Warp 50
Potenza di ingresso (max)
65W
Protocollo di ingresso
SuperVOOC 2.0/Warp Charge 65
Caricabatterie
Non incluso, ti consigliamo SuperVOOC 2.0 oppure Warp Charge 65
Opinioni
-
Disponibilità

Questo caricabatterie wireless è compatibile con il protocollo Qi, pertanto lo potrai utilizzare per ricaricare a 15W, 10W, 7,5W o 5W altri dispositivi.

Il nostro consiglio in questo caso è prendere un caricatore wireless originale solo ed esclusivamente se possiedi un modello compatibile con AirVOOC 50 o AirVOOC 30.

Come scegliere il miglior caricabatterie wireless? Checklist ūüďĚ

Dopo vedere cos’√® e come funziona la ricarica wireless e le caratteristiche di questi caricatori, √® arrivato il momento di scegliere quello che fa per te:

    1. Verifica se il tuo dispositivo è compatibile con lo standard Qi o uno degli altri standard sopra citati: cerca le specifiche su Google o sul manuale.
      • Il tuo dispositivo non √® compatibile con lo standard Qi? Puoi acquistare un ricevitore Qi: ricordati di scegliere la porta del tuo smartphone (micro USB, Lightning e USB-C).
    2. Controlla la potenza di ricarica massima wireless del tuo smartphone: prima di scegliere un caricabatterie originale o universale. Ricordati che se è compatibile con tecnologie di ricarica rapida, allora dovrai acquistare anche un caricatore USB da muro capace di fornirgli la potenza di cui ha bisogno.
    3. Acquista il caricabatterie wireless che si adatti meglio alle tue necessit√† e budget, il nostro consiglio √® scegliere tra una delle opzioni che ti proponiamo nella messa a confronto ūüėČ!

Grazie a questa checklist puoi risparmiarti qualche errore al momento di sceglierne quello giusto, perciò ti consigliamo prenderti il tempo che vuoi.